25 maggio – ripartono in pochi

ll 25 maggio e’ il giorno del via libera anche se purtroppo sono moltissime le società impossibilitate a riprendere gli allenamenti a causa della chiusura delle palestre scolastiche e in attesa che si pronuncino gli enti locali proprietari di altre strutture.

Tra i nodi ancora da sciogliere chi deve fare cosa a cominciare dalle sanificazioni post riapertura e successive specialmente quando si alternano nello stesso impianto società diverse.

Da non trascurare l’aumento dei costi per adempiere agli obblighi di protocollo e le poche ginnaste che potranno essere contemporaneamente presenti. 

Alto il rischio che in molte riprendano direttamente a settembre in un clima, si spera, di minore incertezza e maggiore serenità.

Nei giorni scorsi si è tenuta una videoconferenza tra il pres. Tecchi e i comitati regionali di Sardegna e Toscana: nell’occasione , secondo quanto riporta una nota della Federazione, Fabrizio Lupi presidente del Comitato Regionale Toscana,ha offerto la disponibilità dei  centri di Tirrenia (PI) , Montevarchi (AR) e Baccaiano (FI) alle ASD in difficoltà.

Nessuna novità circa l’eventuale ripresa dei campionati sospesi ma visto che fino ad ora le ginnaste che si sono allenate  si contano sulle dita di una mano pare difficile continuare da dove eravamo rimasti.

La Federazione ha redatto un nuovo protocollo per il contenimento del contagio al quale si dovranno attenere tutte le società affiliate che riprenderanno l’attività da lunedi 25 maggio unitamente ad una dichiarazione da compilare da parte di atleti e tecnici.

Precedente 25 maggio - ripartono in pochi Successivo Ripresa verifiche tecniche gruppi A

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.