Lascia anche Emma Margheri

La società Ginnica Giglio ricorda giustamente e doverosamente il percorso che Emma ha compiuto e che l’ha portata fino ai vertici della ginnastica ritmica.

“Emma ha iniziato l’attività di ginnastica ritmica presso la sezione di Castelfranco di Sopra della Società nel 2007, a 5 anni. All’età di 8 anni ha iniziato l’attività agonistica al palazzetto dello Sport di Montevarchi guidata dall’esperienza di Cristina Cammelli e dall’allora aspirante tecnica Martina Mori.
Dal 2011 ha partecipato alle gare regionali e interregionali GOLD di ginnastica ritmica affacciandosi nella varie delegazioni UISP e FGI anche in campo nazionale.
Nel 2015 inizia la sua avventura nel campionato di Serie B con la Ginnastica Falciai, contribuendo alla scalata della squadra verso la massima divisione della Serie A. Ripercorrendo gli anni, il 2017 è l’anno della svolta per Emma. Partecipa al Campionato Regionale FGI ottenendo il 3° posto regionale e interregionale, accedendo così alla finale nazionale in cui ha conquistato il 9° posto Nazionale. 1° classificata nella 4° categoria UISP regionale e il quarto posto nazionale. Nel mese di Luglio partecipa all’Incontro Internazionale «Trofeo Chambery» in Francia in cui le hanno riconosciuto anche il Premio Miss Eleganza.
Nel 2018 accede con la squadra Falciai al Campionato di Serie A, presentando i suoi esercizi alla fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Sempre a braccetto con la compagna Gaia, Emma cresce e matura quell’esperienza di ginnasta Senior che le permette di capitanare in questi ultimi anni la nostra sezione ritmica fornendo supporto alle nuove leve e un modello da seguire per disciplina, costanza e determinazione.
Dopo un anno non facile, dove non solo la pandemia l’ha messa a dura prova, Emma decide che è arrivato il momento di interrompere la sua carriera da ginnasta, consapevole di aver raggiunto i suoi obiettivi personali ed aver assaporato quelle emozioni e esperienze che ogni ginnasta fin da piccola desidera provare.
Salutiamo calorosamente questa grande ginnasta, e diamo il benvenuto alla neo-tecnica, che da oggi a fianco di Cristina, Martina e Gaia, seguirà la sezione ritmica GOLD della nostra società.

In bocca al lupo Emma per il tuo futuro! Siamo orgogliosi di te!”

 

 
Precedente A1 - Bronzo per la Raffello Motto Successivo La ginnastica è sicura e non si ferma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.